Visite:  16186
Il motore a scoppio


Il motore a 2 tempi

Nel motore a 2 tempi, quando il pistone sale aspira la miscela proveniente dal carburatore dal foro d'entrata riempiendone la coppa e nello stesso tempo comprime la miscela entrata precedentemente nella camera di scoppio (fine 1° tempo). La miscela compressa, con l'ausilio dell'accensione della candela, scoppia provocando la discesa del pistone. Prima di giungere al punto morto inferiore, il pistone, apre il foro d'uscita dei gas di scarico, chiude il foro d'entrata e comprime la miscela entrata precedentemente nella coppa facendola fluire attraverso la luce d'aspirazione nel cilindro. L' ingresso della miscela nel cilindro spinge i gas di scarico verso il foro d'uscita (fine 2° tempo).



                         
   VELOCITA RALLENTATA     VELOCITA NORMALE
Motore 2 tempi animazione del motore 2 tempi





Il motore a 4 tempi

Nel motore a 4 tempi, quando il pistone scende aspira la miscela aria-benzina proveniente dal carburatore attraverso la valvola d'aspirazione che in questo momento risulta aperta (
fine 1° tempo: Aspirazione). La miscela aria-benzina entrata nel cilindro viene compressa dal pistone che sale fino al punto morto superiore dove, con leggero anticipo, scocca la scintilla. In questa fase le valvole sono chiuse ( fine 2° tempo: Compressione). La scintilla prodotta dalla candela provoca lo scoppio della miscela spingendo il pistone verso il basso. Anche in questa fase le valvole sono chiuse (fine 3° tempo: Scoppio). Il pistone, nel risalire, espelle i gas di scarico attraverso la valvola di scarico che in questo momento risulta aperta (fine 4° tempo: Scarico).



                   
VELOCITA RALLENTATA  VELOCITA NORMALE
Motore 4 tempi animazione del motore 4 tempi



torna alla pagina principale