Visite: 2142

Dizionario dialettale della Valle di Comino



Ammasción

Sinonimo di pollaio. Più precisamente luogo ove le galline si accovacciano per deporre le uova.


Bichétta

Composizione di covoni che si effettuava prima della trebbiatura. Venivano disposti tre covoni in fila, poi altri due venivano appoggiati anteriormente nei spazi formatisi nel mezzo e ancora due posteriormente. Infine si prendeva un altro covone, si piegavano le spighe in modo da formare un cappello che veniva messo sui sette covoni precedenti.


Birròcc  (Biroccio)

Carro trainato che veniva usato in agricoltura per trasportare materiale di qualsiasi genere.


B'rbantin

Aratro bivomere.


Cama

Tutto il materiale di scarto ottenuto dalla trebbiatura.


Ferracavaglie

Sinonimo di maniscalco.


Lóntr

Mangiatoia per suini di cemento avente forma rettangolare e dotato di manici.
Immagine

Mart'llina  (Martellina)

Martello con le punte appiattite che serviva a battere il bordo della lama della falce in modo da renderlo frastagliato e più tagliente.
Immagine

M'ntón

Festa popolare dove si cantava e danzava che si faceva alla raccolta del granturco.


Raganella

Antico giocattolo costituito da un bastoncino sul quale è fissata una rotellina dentata. Su questa è imperniata l'estremità di una canna di cui è stata ricavata una linguetta che poggia sui denti. Agitando, in modo da far roteare la canna attorno alla rotellina, si può udire il rumore provocato dalla linguetta che salta sui denti. Veniva usato prevalentemente nel periodo pre-pasquale.


Régn

Sinonimo di covone. Fascio di spighe.


R'stócc

L'insieme dei gambi ancorati al terreno rimasti dopo la mietitura.


R'truécn

Ruota di legno con delle pale montate sulla circonferenza che veniva fatta girare dal flusso di un corso d'acqua. Questa, mediante una trasmissione, veniva utilizzata per azionare una mola in pietra di un mulino oppure una dìnamo per produrre energia elettrica. 
Immagine

S'gón  (Segone)

Sega con la lama robusta e denti grandi che reca due manici all'estremità. Veniva usata da due persone per tagliare alberi oppure per spaccare un tronco in modo da formare delle tavole.
Immagine

Traglia

Mezzo di trasporto trainato da buoi che strisciava per terra. Era formato da due grossi rami uniti a forma di V sui quali venivano inchiodate dell tavole.


T'rtur

Bastone di legno.


Tum'l    (Tomolo)

Recipiente avente la capacità di 55,54 litri usato per misurare cereali. Venivano usato anche i sottomultipli del tomolo che erano il mezzetto che equivaleva a mezzo tomolo e la coppa che equivaleva a un quarto di tomolo. Il tomolo era usato anche come unità di misura in agraria ed equivaleva a circa 3000 m² a seconda della zona.
Immagine

Varda

Tipo di basto per asini o muli costituito da una struttura in legno avente ai lati delle ali che si aprivano a cerniera sulle quali si metteva il materiale da trasportare. Prima di poggiarlo sulla schiena dell'animale veniva frapposto una specie di materassino per attutirne l'impatto.     




torna alla pagina principale